La maggior parte delle aziende sponsorizza l'industria sportiva, ma noi di Wiba, avendo una passione particolare per il "BLUES", abbiamo deciso di sostenere specificamente l'Industria di questo settore musicale.
Un settore che merita il giusto tipo di attenzione e supporto per espandersi ovunque nel mondo.
BLUES HIGHWAY.IT è stato creato da Robert James nel 2019, un musicista blues italo-inglese che si è posto l'obiettivo di promuovere il Blues in tutta Italia, creando modi per dare visibilità a tutte le band, grandi e piccole.
Tutto ha avuto inizio dal gruppo Facebook (BLUES HIGHWAY) che ora conta oltre 2700 membri. Robert James ha dato così possibilità a tutte le Blues band di essere notate.
Nel 2021, Blues Highway ha deciso di fare un passo in più aprendo le sue porte alle blues band di tutto il mondo dando un’opportunità maggiore alle Blues band italiane. Grazie a questa iniziativa che stiamo promuovendo, si sono aperte le frontiere per le band di tutto il mondo. La loro musica ed i loro album suonano nelle radio estere.
BLUES HIGHWAY nel 2020 sul palco del sud Italia (Arena Del Mare Di Salerno) ha presentato il suo primo festival dando spazio alle band italiane.


BLUES HISTORY

Il blues è un genere musicale e una forma musicale che è stato originato nel profondo sud degli Stati Uniti intorno al 1860 da afroamericani dalle radici africane e in rima semplici ballate narrative. Il blues come genere è anche caratterizzato da testi, linee di basso e strumentazione. I primi versi blues tradizionali consistevano in una singola linea ripetuta quattro volte. Fu solo nei primi decenni del XX secolo che la struttura attuale più comune divenne standard: il pattern AAB,

costituito da una linea cantata sulle prime quattro battute, la sua ripetizione nelle quattro successive e poi una linea

conclusiva più lunga sulla ultime battute. Il blues precoce prendeva spesso la forma di una narrativa sciolta, che spesso metteva in relazione la discriminazione razziale e altre sfide vissute dagli afro-americani. Molti elementi, come il formato call-and-response e l'uso delle note blues, possono essere ricondotti al musica d'Africa. Le origini del blues sono anche strettamente legate alla musica religiosa della comunità afroamericana, gli spirituals. La prima apparizione del blues è spesso datata dopo la fine della schiavitù e, più tardi, allo sviluppo dei juke joint. È associato alla libertà appena acquisita degli ex schiavi. I cronisti iniziarono a riferire sulla musica blues all'alba del 20 ° secolo. La prima pubblicazione di spartiti blues risale al 1908. Da allora il blues si è evoluto dalla musica vocale non accompagnata e dalle tradizioni orali degli schiavi in ​​un'ampia varietà di stili e sottogeneri. I sottogeneri blues includono country blues, come Delta blues e Piedmont blues, così come stili urban blues come Chicago blues e West Coast blues. La seconda guerra mondiale ha segnato il passaggio dal blues acustico a quello elettrico e l'apertura progressiva della musica blues a un pubblico più ampio, in particolare agli ascoltatori bianchi. Negli anni '60 e '70 si sviluppò una forma ibrida chiamata blues rock, che fondeva stili blues con musica rock. Il blues britannico è una forma di musica derivata dal blues americano che ebbe origine alla fine degli anni '50 e raggiunse il suo apice di popolarità mainstream negli anni '60. . In Gran Bretagna, ha sviluppato uno stile distintivo e influente dominato dalla chitarra elettrica e ha reso star internazionali diversi sostenitori

del genere tra cui The Rolling Stones, The Animals, Eric Clapton, Fleetwood Mac e Led Zeppelin.